https://hd.tudocdn.net/790793?w=646&h=284

Sappiamo bene che sin dall’arrivo della prima generazione di Apple Watch, il mercato dell’orologeria ha osservato con molta attenzione l’impatto che le nuove generazioni di smartwatch avrebbero potuto avere sulle vendite.

Le esportazioni di orologi svizzeri situati nella fascia dei 400-500 Euro sono diminuite costantemente negli ultimi anni, chiaro segno che gli smartwatch siano da additare come principali responsabili del trend negativo. Apple ha rapidamente conquistato quote di mercato e presto potrebbe insidiare il fiorente mercato svizzero, secondo il parere dell’esperto di settore Gregory Pons, come riportato sul suo sito web businessmontres.com.

“Lungi dall’essere un’evoluzione, il nuovo Apple Watch 4 è probabilmente una rivoluzione perché non si rivolge solo ai polsi dei geek, ma anche delle persone over 45 che si preoccupano della loro salute”

Sebbene la funzionalità ECG live sarà disponibile solamente negli Stati Uniti, almeno inizialmente, le funzionalità migliorate di monitoraggio della salute offerte da Apple Watch Series 4, potrebbero rappresentare quel plus tale da ingolosire una fetta del mercato meno sensibile a questo genere di gadget tecnologici, parliamo della fascia degli over 45, al momento meno interessata al segmento smartwatch.

Nessun rischio ancora per gli orologi di fascia alta, a confermarlo l’andamento azionario nelle ore successive la presentazione dei nuovi Apple Watch.

Per fare qualche esempio concreto, le azioni del Gruppo Richemont, leader nella fascia degli orologi di lusso, sono cresciute dello 0,2 % in mattinata, al contrario le azioni di Swatch Group hanno visto una flessione negativa dello 0,6 %, guardacaso si tratta di una realtà maggiormente sensibile nella fascia entry-level degli orologi. Il colpo peggiore lo ha subito sicuramente Fitbit, dopo l’annuncio di Apple Watch Series 4 infatti, le azioni sono scese di circa il 6,9 %.

I numeri vogliono dire ancora poco e dovremo attendere la commercializzazione dei nuovi Apple Watch series 4, ne riparleremo sicuramente nei prossimi mesi.