https://www.macitynet.it/wp-content/uploads/2018/08/fortnite-4-1600×1000.jpg

Fortnite Android giocabile solo su Samsung per lungo tempo, gli altri dovranno attendere parechio

Il gioco dei record potrebbe arrivare anche sul piccolo ma potente set top box di Cupertino: ecco l’indizio che apre la possibilità di Fornite su Apple TV

Se si guarda alle piattaforme dove è disponibile attualmente Fortnite, si scopre che manca all’appello Apple TV. Il titolo è, infatti, disponibile su numerose piattaforme, arrivato anche su Android da poco, con qualche limitazione di troppo, ma non è disponibile in alcun modo per il set top box di Apple. Le cose potrebbero presto cambiare: Fortnite su Apple TV è possibile, indizi nel codice di gioco.

A pubblicare l’indiscrezione è “Storm“, un utente di Twitter specializzato nei leak su Fortnite. Non viene condiviso alcun dettagli sul gioco, ma il tweet dell’esperto lascia ben sperare: “Fortnite è in arrivo su Apple TV”.

Fortnite su Apple TV, forse arriva a breve

Il titolo non ha bisogno di presentazioni. Si tratta del gioco dei record, che propone un gameplay survival: i giocatori, catapultati su un’isola, dovranno saccheggiare tutto ciò che gli capita a tiro, costruire fortificazioni, e abbattere i nemici che si parano lungo il cammino. Tutto è concesso pur di restare gli unici in vita. Ovviamente, l’inclusione di una stringa tvOS nel codice di gioco non è una garanzia che l’app raggiungerà Apple TV. Tuttavia, suggerisce che Epic stia considerando almeno l’idea.

Come requisiti minimi di sistema, “Fortnite” richiede un processore A9, dunque attualmente giocabile su iPhone SE, iPhone 6 e successivi. Sulla base di questi dati, nel caso in cui il gioco arrivasse su Apple TV, potrebbe non essere limitato esclusivamente alla Apple TV 4K, ma per il momento si tratta solo di ipotesi.

download di fortnite

L’arrivo di un titolo celebre e apprezzato come Fortnite su Apple TV potrebbe contribuire alla piattaforma anche come console di gioco, funzione in realtà mai decollata davvero nonostante la potenza di calcolo offerta e la disponibilità di titoli terze parti, questo a causa del controller incluso. Siri Remote è indicato per gestire film, navigazione e selezione dei contenuti ma non per giocare e gestire l’azione frenetica di un titolo sparatutto.

Se Fortnite arriverà davvero su Apple TV gli utenti che desiderano giocarci saranno costretti ad acquistare un controller o un joypad Bluetooth compatibile