https://hd.tudocdn.net/733468?w=646&h=284

Nel corso di questi ultimi giorni Intel ha rilasciato una serie di nuovi aggiornamenti per risolvere i bug Meltdown e Spectre anche sulle CPU meno recenti. Ricordiamo che per tutti è fondamentale aggiornare il proprio PC o laptop per evitare che questi bug possano creare problemi legati alla sicurezza dei dati personali.

La strategia di Intel nel reagire a questa emergenza è stata quella di iniziare a distribuire gli aggiornamenti che correggessero i bug a partire dalle proprie CPU più recenti. Non si è trattato comunque di un processo così semplice, anzi, ad un certo punto Intel ha dovuto anche fermare il roll-out degli aggiornamenti perchè una versione di questi causava frequenti riavvi nei sistemi su cui veniva installata.

Per quanto ne sappiamo il problema è però ora rientrato e chi ancora non lo ha fatto può aggiornare il suo PC in totale sicurezza. Intel dal canto suo sta continuando a lavorare per rendere disponibile l’aggiornamento anche per le versioni più datate delle sue CPU e, in particolare, gli ultimi modelli in procinto di ricevere lo stesso proprio in questi giorni dovrebbero essere le CPU delle famiglie Sandy Bridge e Ivy Bridge. L’aggiornamento è in distribuzione sia per le versioni consumer che per quelle dedicate ai server e comprenderà anche alcune soluzioni Haswell non ancora coperte dai precedenti roll-out.

In sostanza, quindi, rimangono ancora fuori dall’elenco dei prodotti aggiornati le soluzioni appartenenti alle famiglie Westmere, Bloomfield, Lynnfield e alcuni chip mobile come quelli delle serie Arrandale e Clarkdale.