https://www.macitynet.it/wp-content/uploads/2018/08/ankerroavf200010.jpg

Recensione Anker Roav F2, Bluetooth, lettore MP3 e caricatore per auto tutto-in-uno

Macitynet prova Anker Roav F2, un caricatore per auto con 2 USB capaci di ricaricare lo smartphone e leggere gli MP3 da una chiavetta USB: si collega alla radio FM per chiamate in vivavoce (e non solo)

Quando all’automobile manca la tecnologia può fare la differenza Anker Roav F2, un accessorio hi-tech provato dalla nostra redazione di recente che mette una presa di ricarica per gli smartphone, il Bluetooth e un lettore MP3 anche all’autoradio più datata, oltre a due funzioni speciali grazie all’app abbinata. Si tratta di un cinque-in-uno capace di trasformare qualsiasi automobile in un veicolo all’avanguardia sul quale diventa possibile gestire le telefonate e la musica digitale in tutta sicurezza.

Anker Roav F2, com’è fatto

Si tratta di un caricatore con spina accendisigari dotato di una testa più grande (4.5 x 3.5 x 1.5 centimetri) dei normali caricatori per auto: tutto normale visto che rispetto ad altri non ricarica soltanto lo smartphone ma, come detto, porta nell’abitacolo diverse funzionalità utili.

Tutta la scocca è realizzata in policarbonato, con una cornice che richiama esteticamente le parti di ricambio dell’auto realizzate in fibra di carbonio.

I contatti sono realizzati in metallo e sono piuttosto robusti: risultano duri da schiacciare con le dita e perciò assicurano una salda tenuta quando viene infilato nella presa accendisigari dell’automobile.

Recensione Anker Roav F2, Bluetooth, lettore MP3 e caricatore per auto tutto-in-uno

Sulla facciata anteriore sono incassate le due prese USB, una affiancata dalla sigla IQ a segnalare che quella specifica porta è in grado di ricaricare qualsiasi dispositivo alla massima potenza, fino a 2.4 A. L’altra porta USB può ricaricare eventualmente un altro dispositivo (eroga massimo 1.5 A) ma principalmente funge da lettore MP3 nel momento in cui vi si collega una penna USB che ne contiene.

Oltre al foro per il microfono ci sono tre pulsanti per gestire la riproduzione musicale e le telefonate in vivavoce, mentre sul bordo inferiore trova posto una presa AUX per il collegamento via cavo all’autoradio.

Anker Roav F2 appare complessivamente solido e robusto, con un aspetto minimale e dal design aggressivo per via della scocca nera con finiture in simil-carbonio ed i contatti di colore arancione fluo.

Come funziona

Per prima cosa è necessario infilare Anker Roav F2 nella presa accendisigari dell’auto. L’alimentazione di quest’ultima accenderà il display nascosto sotto le prese USB (se non si accende, girate la chiave ed avviate l’automobile).

A questo punto non dovete far altro che prendere lo smartphone e cercare Anker Roav F2 tra la lista dei dispositivi Bluetooth nelle vicinanze, accoppiare il telefono all’accessorio, quindi selezionare una stazione FM vuota sull’autoradio e scorrere con i tasti << e >> per selezionare la stessa frequenza sul dispositivo.

Da questo momento lo smartphone è collegato via Bluetooth all’autoradio e si potrà utilizzare l’impianto audio del veicolo per ascoltare la musica in riproduzione sul telefono, leggere gli MP3 da una chiavetta USB collegata sulla presa USB secondaria oppure gestire le telefonate in vivavoce: basta premere il tasto contrassegnato dalla cornetta per rispondere ad una chiamata in entrata oppure premerlo a lungo per rifiutarla.

L’app

Una miglior gestione di Anker Roav F2 è garantita dall’applicazione Roav Charger disponibile gratuitamente su App Store per iPhone e Play Store per Android. Con l’app è infatti possibile regolare la frequenza radio in un click, personalizzare le impostazioni e sfruttare il dispositivo anche come sensore GPS per salvare automaticamente sulla mappa la posizione dell’auto parcheggiata.

Grazie al collegamento Bluetooth con lo smartphone, infatti, nel momento in cui scendiamo dall’auto e ci allontaniamo da essa, l’app è in grado di sfruttare il GPS del telefono per segnare sulla mappa la posizione dell’automobile appena cade la connessione Bluetooth tra smartphone e Anker Roav F2, permettendoci così di ricordare con facilità dove abbiamo parcheggiato l’auto.

Un’apposita scheda dell’app è invece dedicata alla batteria del veicolo: di fatto questo accessorio funge anche da monitor segnalando eventuali malfunzionamenti della batteria.

Come va

La trasmissione wireless è ottima. Finché la frequenza radio FM selezionata resta vuota non ci saranno interferenze, rivelandosi una buona soluzione per mettere il Bluetooth in auto quando si resta in città.

Diverso il discorso quando si viaggia: se la frequenza apparentemente libera in un’altra città risulta invece occupata da una stazione radio, allora quest’ultima avrà la precedenza. Lo smartphone continuerà ad essere collegato al ricevitore e tutta la musica in riproduzione (o un’eventuale telefonata in corso) continuerà ad essere riprodotta senza interruzioni ma non potrà essere ascoltata finché non si troverà una nuova frequenza vuota.

Per quanto riguarda le telefonate in vivavoce, il microfono incorporato funziona molto bene, acquisendo con un buon volume la nostra voce durante la guida (molto dipende dalla posizione in cui si trova il caricatore: nel nostro caso proprio sotto l’autoradio, con il microfono orientato quasi in direzione della nostra bocca).

Risulta molto comodo il tasto centrale per rispondere alle telefonate, in quanto è accompagnato da una piccola tacca in rilievo che ne facilita il riconoscimento al tatto anche senza guardare il caricatore, potendo cioè mantenere gli occhi incollati sulla strada durante la guida. In ottica telefonate può risultare comodo collegare il caricatore all’autoradio tramite cavo AUX (non incluso in confezione) in quanto vengono così eliminate tutte le possibili interferenze.

Recensione Anker Roav F2, Bluetooth, lettore MP3 e caricatore per auto tutto-in-uno

Conclusioni

Anker Roav F2 è un ottimo gadget per mettere un po’ di tecnologia nelle auto più datate. Con una piccola spesa si installa un dispositivo removibile che aggiunge due prese USB per la ricarica dei dispositivi, un lettore MP3 per chiavette USB, Bluetooth all’autoradio utile per musica e telefonate e, se si installa l’app, anche un comodo segnalatore di posizione per l’auto parcheggiata.

Pro

  • Cinque-in-uno (Bluetooth, lettore MP3, ricarica USB, segnalatore malfunzionamenti batteria e GPS per parcheggio)
  • Facile da installare
  • Controllabile anche via app
  • Ottima qualità del microfono
  • Buona trasmissione di segnale
  • Design accattivante
  • Segnala eventuali malfunzionamenti nella batteria dell’auto

Contro

  • Il collegamento FM all’autoradio è un grosso limite