https://hd.tudocdn.net/765103?w=660&h=422

RED Hydrogen One è un progetto ambizioso e, come tale, non ha mancato di suscitare alcune perplessità tra appassionati ed addetti ai lavori curiosi di conoscere più approfonditamente il funzionamento del tanto chiacchierato display olografico integrato in uno smartphone che verrà commercializzato al prezzo di 1.200 dollari. Il terminale è stato annunciato dieci mesi fa, ma non è ancora arrivato sul mercato, tuttavia i recenti accordi per la distribuzione conclusi da RED con AT&T e Verizon rappresentano segnali importanti per stabilire che il progetto va avanti secondo quanto precedentemente comunicato dall’azienda.

Il produttore ha dichiarato a gennaio scorso che era in trattativa con gli operatori telefonici statunitensi per la commercializzazione dello smartphone ed ora i due comunicati stampa di AT&T e Verizion confermano che almeno due accordi sono stati effettivamente finalizzati. Le press release non sono particolarmente ricche di dettagli inediti sullo smartphone, ma contengono ulteriori conferme sulla data di arrivo sul mercato (almeno su quello statunitense): AT&T chiarisce che la commercializzazione prenderà il via nel corso dell’estate, mentre Verizon si limita ad affermare: entro la fine dell’anno. AT&T, inoltre, mostrerà RED Hydrogen One in occasione di un evento stampa fissato per il 2 e il 3 giugno presso i Warner Bros. Studios di Los Angeles (ved. QUI per i dettagli).

Nessun particolare inedito sul fronte delle caratteristiche hardware: per riassumerle, si ricorda che lo smartphone è equipaggiato con SoC Snapdragon 835, batteria da 4.500 mAh, jack audio per le cuffie e, naturalmente, il più volte citato display olografico con tecnologia 4-View, 5,7″ di diagonale e risoluzione 1440p.