https://hd.tudocdn.net/722167?w=646&h=284

Rocket League è ufficialmente un titolo Xbox Game Pass e nelle prossime settimane sarà implementato il supporto ai party cross-platform tra Xbox One, PC e Nintendo Switch.

Il popolare ed acclamato titolo sportivo di Psyonix, come annunciato nel corso dell’ultimo episodio di Inside Xbox, è entrato nella line-up del servizio in abbonamento di casa Microsoft, di conseguenza tutti i giocatori con una sottoscrizione attiva a Xbox Game Pass possono scaricare e divertirsi con Rocket League senza spendere soldi extra.

Il team di sviluppo ha inoltre confermato che entro la fine del 2018 sarà pubblicata la patch per Xbox One X e che nelle prossime settimana sarà abilitato il il supporto ai party cross-platform tra Xbox One, PC e Nintendo Switch. I giocatori, tramite una serie di funzionalità legate al Rocket iD, potranno quindi aggiungere amici – inserendoli all’interno della propria lista – e giocare in gruppo a prescindere dalla piattaforma di appartenenza.

Il supporto ai party cross-platform sarà ovviamente attivo anche su Playstation 4, ma limitato ai soli utenti di PC in quanto Sony continua a chiudere le porte alle funzioni di multiplayer condiviso con le console di Microsoft e Nintendo.

Ricordiamo che recentemente Psyonix ha annunciato anche il Rocket Pass, un inedito sistema di progressione a tempo che non andrà a rimpiazzare quello attuale basato su XP, ma permetterà ai giocatori di ottenere nuovi contenuti, in perfetto stile Pass Battaglia di Fortnite.