https://hd.tudocdn.net/791146?w=660&h=372

Seat e Noveto hanno firmato un accordo di collaborazione per sviluppare un impianto audio in grado di riprodurre la musica all’interno delle orecchie dei passeggeri, una tecnologia che potrebbe rivoluzionare l’esperienza a bordo delle future Seat. La nuova soluzione, che veicolerà il suono direttamente all’orecchio del passeggero selezionato, è pensata per rendere più confortevole e riservata la condivisione dell’auto, uno scenario che dovrebbe prendere sempre più piede nei prossimi anni.

In particolare, la tecnologia – chiamata “Sowlo” – combina sensori 3D con piccoli altoparlanti per indirizzare il suono alle orecchie di uno specifico occupante all’interno dell’auto, senza che gli altri passeggeri possano ascoltare ciò che viene trasmesso.

Tra gli scenari di utilizzo prospettati da Seat c’è quello tipico di una famiglia in viaggio: i genitori che viaggiano sui sedili anteriori dell’auto potranno ascoltare la propria musica preferita mentre i bambini, dietro, si divertono con i loro giochi o film, contemporaneamente e senza bisogno di cuffie.

Noveto, startup israeliana specializzata in tutto ciò che riguarda l’innovazione del suono, lavorerà con un proprio team per integrare la tecnologia Sowlo all’interno delle vetture Seat, valutandone le prestazioni e analizzandone il posizionamento ottimale dei diversi elementi. Il tutto con un obiettivo: dimostrare, con un caso d’uso, le potenzialità della tecnologia.

In particolare, il team dimostrerà come il conducente possa rispondere a una chiamata in arrivo mentre un altro passeggero continua ad ascoltare la musica in riproduzione. Un caso d’uso su cui sta lavorando, tra l’altro, anche Hyundai.

La collaborazione è nata nell’ambito del progetto XPLORA, iniziativa di Seat che promuove il rapporto con start-up e attori in Israele al fine di trovare nuove opportunità di business nel settore della mobilità innovativa.